bastard store - torna alla home page

Presidents' Hair Cut by Paolo Proserpio [photo: Andrea Rossetti]

Secondo Paolo Proserpio "i presidenti americani hanno un taglio di capelli bellissimo", tanto da aggiudicarsi il muro principale della bastard bowl per il Wall Paint Contest 2015.

Dal 7 maggio, un delirio di 2 mesi fatto di acrilici, legno, scarafaggi, piccioni, Big Babol, bombolette spray, chiodi e viti, fa scaturire dettagli e pezzi della cultura pop. Jackie, la moglie più stilosa di tutte (John Fitzgerald Kennedy r.i.p. 1963) è effige della marca della lacca dei capelli dei presidenti: hair cut.

Un pattern sulla label incrocia sacro e profano: Lee Harvey Osvald (killer di Kennedy) insieme a Jack Ruby (killer del killer del 35° presidente) la cui omonima band è anche colonna sonora dei due mesi di lavoro.

Le 60 Jaquelines Lee Bouvier vegliano con il loro terzo occhio sui 5 presidenti delle 5 banconote americane: 1, 5, 10, 20 e 100 che spuntano dalla bowl (come le Rocky Mountains) in dimensione 8.10 x 1.90 metri con un pattern optical.

Presidents' Hair Cut è stato inaugurato il 4 luglio 2015: Independence Day.

Tutte le foto sono di Andrea Rossetti.

Prodotti Correlati Noize
MVBD20161-1-crop

Dopo il successo della scorsa edizione di Bastards Everywhere si è pensato bene di rilanciare, sempre in collaborazione con Domus Academy. Il concorso mira a sviluppare nuovi prodotti o capsule collections attingendo a piene mani da design, materiali, tradizioni, usi e costumi di altri paesi, in puro stile bastard.

Tira fuori il meglio dal tua terra o condividi il bando con i tuoi amici lontani!

LAMBROTHERDAY

Domenica 24 maggio a Milano si fa festa con i Lambrothers, dalle ore 15:00 allo skatepark del Parco Lambro (fermata di metropolitana verde M2 Udine). Vieni e porta gli amici; che vadano in skate o meno non importa minimamente perchè ci sarà da divertirsi in ogni caso.

[...] si festeggia un pezzo di storia del bowlriding italiano: dodici anni di skateboarding in parco Lambro! Il contest inizierà dopo le ore 15.00 ma sarà solo un pretesto per fare festa. La direzione artistica di questa "jungle edition" è affidata a Edo Paris che ha sviluppato una formula ispirata direttamente alla selezione naturale: la Royal Rumble! Quest'anno saremo supportati da una coralità di companies, distributori, associazioni, enti locali ed artisti. La colonna musicale dell'evento sarà come sempre curata da dj Machete. Con la clemenza del bel tempo si prospetta una domenica on fire. Would you like some bananas?

--G.d.S.

Anthony_Smallwood-Termite-bastard

Quando qualche tempo fa lo skater e fotografo Anthony Smallwood (@brokensquare su instagram) è venuto a trovarci, ci ha raccontato del libro/documentario fotografico che sta preparando su una scena di pool skaters a Washington D.C. L'argomento era troppo interessante per non essere diffuso a nostro modo e nel nostro giro.

Continua...
Prodotti Correlati Termite
bastard Wall Paint Contest winner 2015 - Paolo Proserpio

Oggi è terminato il processo di selezione dei lavori giunti alla giuria del WPC, composta da una trentina di votanti tra gli abitanti del bastard store e i locals della bastard bowl. Finalmente abbiamo un vincitore...

Paolo Proserpio, con l'opera Presidents' Hair Cut Rocks che vedete nell'immagine qui sopra. Paolo (N.D.R. Proserpio come lo chiamiamo noi qui) non è certo un nome nuovo, dal momento che collabora frequentemente con bastard a diversi livelli e su progetti grafici differenti ma sempre con un soggetto in comune, quello che gli sta più a cuore: la stampa in ogni sua forma. Non a caso insegna Tecniche di stampa e Brand Identity alla scuola IED di Milano.

Proserpio userà collage, acrilici e anche un po' di spray (la lacca per le pettinature?!) per completare l'opera sul muro nei prossimi giorni. Se volete saperne di più sul personaggio seguitelo su instagram @paoloproserpio

Continua...
BADRATS3_MG_3377-2000x2000

La nuova t-shirt bastard Local Rats è dedicata a due tra gli skaters che più hanno lasciato il segno nella bastard bowl: Jacopo Carozzi e Aref Koushesh.

La grafica, disegnata a matita dal papà dello skateboarding italiano Max Bonassi, in pieno stile '80, è ispirata a uno degli scatti più belli mai fatti nella bowl dal fotografo Giuliano Berarducci. Lo scatto originale è stato pubblicato anche su Thrasher Magazine, in formato poster su SHARE Skateboarding ed è disponibile come cartolina al bastard store.

Prodotti Correlati Local Rats